I pavimenti in 3D sono speciali pavimentazioni che procurano effetti ottici a chi ci passa sopra facendo sembrare che sotto il pavimento vi sia un realistico ambiente in tre dimensioni. La tecnica relativa agli effetti speciali per quanto riguarda i pavimenti, in particolare per quelli dedicati ai bagni, non è nuova ma solo negli ultimi anni le tecnologie per rendere gli effetti sempre più realistici hanno cominciato a fare davvero sul serio, probabilmente ispiratesi ai murales creati sui marciapiedi dagli artisti di strada, in grado di ricreare effetti realistici di profondità che trasformano banali tratti di asfalto o di marciapiede in vere e proprie a opere d’arte.

È facile, infatti, vedere in giro per Internet foto e video di pavimentazioni all’interno di camere da bagno che danno l’effetto, ad esempio, di un vero e proprio oceano, popolato da vari animali marini o addirittura relitti abbandonati, che sembrano essere situati proprio sotto la superficie del pavimento. Il tutto grazie alle resina epossidica con la quale si possono creare pavimenti autolivellanti con effetti mare tridimensionali.

Di seguito qualche foto che fa comprendere come questa tecnica abbia raggiunto ormai livelli sopraffini.